Templi di Tarxien

I templi megalitici di Tarxien riflettono alla perfezione le tecniche di costruzione delle primi civiltà che popolarono Malta. Meravigliati con questa costruzione dell'anno 2800 a.C.

Nella zona est di Malta si trovano i templi megalitici più recenti dell'isola e, pertanto, i meglio conservati. Nel 1913, dei contadini locali li scoprirono per caso e, più tardi, i templi furono dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Questo complesso religioso è formato da quattro templi costruiti tra il 3000 e il 2500 a.C. Durante gli scavi archeologici, furono scoperti oggetti affilati e ossa di animali che farebbero pensare che al loro interno si praticassero riti funebri con sacrifici di animali.

Inoltre, molte sale semicircolari presentano altari di pietra intagliata con motivi a spirale. Questo tipo di decorazioni, che si ripete in altri templi megalitici di Malta, fa riferimento all'eternità e alla vita. 

Visitando i templi di Tarxien, è possibile vedere la scultura di un'antica dea della fertilità.  

Un consiglio

Se pensate di visitare i Templi di Tarxien, vi consigliamo di approfittare della giornata per scoprire l'Ipogeo di Hal Saflieni, trattandosi di due visite imprescindibili di Malta non lontane l'una dall'altra.

Orario

Tutti i giorni: dalle 9:00 alle 17:00.

Prezzo

Adulti: 6 (7,10US$)
Dai 12 ai 17 anni, over 60 e studenti: 4,50 (5,30US$)
Dai 6 agli 11 anni: 3 (3,60US$)
Minori di 5 anni: ingresso gratuito.

Trasporto

Autobus da La Valletta: linee 81, 82, 84, 85 e 88.