Teatro Manoel

Un pezzettino di storia si nasconde nel centro di La Valletta. Questo edificio, construito nel 1731 dai Cavalieri di Malta,  è diventato il terzo teatro più antico d'Europa

Un teatro colmo di storia

Lo storico edificio che oggi costituisce il Teatro Nazionale di Malta fu costruito nel 1731 per volere del Maestro Manuel de Vilhena, un cavaliere dell'Ordine di origini portoghesi. 

La stabilità del paese agli inizi del XVIII secolo condusse alla richiesta da parte del popolo di luoghi di intrattenimento e di opere teatrali, come accadeva in altri paesi europei. Il teatro venne costruito sul modello palermitano, utilizzando, però, il materiale tipico di Malta: la pietra calcarea. 

Con l'arrivo degli inglesi, il Teatro Manoel fu restaurato, e il legno sostituì la pietra. Inoltre, dopo i bombardamenti che isolarono La Valletta durante la Seconda Guerra Mondiale, il teatro dovette essere riparato e non recuperò il suo splendore originale fino al 1960, quando fu riaperto al pubblico.  

Interessante

L'importanza storica del Teatro Manoel è innegabile. Tuttavia, se non avete programmato di assistere a uno spettacolo o a un concerto, ci sono tante altre attrazioni da cui dare la priorità. 

Orario

Da lunedì a venerdì: dalle 10:00 alle 13:00.

Prezzo

Biglietto standard: 5 (US$5.4)

Trasporto

Autobus: linea 133 fino a Kristofru.