Gozo

Paesaggi naturali, patrimonio storico, I Templi di Ggantija e i resti della famosa Finestra Azzurra. Scopri il fascino rurale di Gozo e come raggiungere la seconda isola più importante di Malta

Gozo è la seconda isola più grande dell'arcipelago e l'unica, insieme a Malta, ad essere abitata. Il territorio, con i suoi 30.000 abitanti, è uno dei richiami turistici più importanti del Mediterraneo

L'isola è famosa per le sue innumerevoli attrazioni turistiche, tra cui spiccano i Templi di Ggantija, i percorsi di trekking e le sue acque blu intenso, ideali per fare un bagno o per fare immersioni subacquee. 

La bellezza naturale di Gozo è così sorprendente che perfino Omero si ispirò a quest'isola per scrivere L'Odissea, quando narra di come la ninfa Calipso imprigionò Ulisse in un'isola paradisiaca per sei anni con l'inganno della seduzione. 

Sebbene Gozo viva principalmente di turismo, ha saputo mantenere un'essenza rurale che la differenzia da Malta. Lungo tutta l'isola, infatti, è possibile vedere fattorie, campi agricoli e un'infinità di chiese e parrocchie. Gozo è profondamente cattolica.

Se state pensando di visitare Gozo, non perdetevi Victoria, la capitale.

La capitale: Victoria

Victoria è la capitale dell'isola, nonchè la città più importante di Gozo. Sebbene i locali la chiamino ancora con il suo vecchio nome, Rabat, nel 1887 cambiò il nome in Victoria per omaggiare la regina d'Inghilterra. 

La zona più bella di Victoria è la sua cittadella, risalente all'epoca medievale. I primi abitanti di questa piccola città furono i Cavalieri dell'Ordine e i nobili arrivati da Aragona. Dalla parte alta della città avrete delle viste panoramiche uniche dell'isola. 

Nella cittadella si trovano la Cattedrale dell'Assunzione, famosa per gli affreschi della falsa cupola, l'antica prigione, il Museo Naturale di Gozo e Republic Street, la principale arteria commerciale.

Cosa vedere a Gozo

Queste sono alcune delle attrazioni di Gozo che non potete perdere se visiterete quest'isola di Malta:

  • Templi di Ggantija: Questi templi megalitici dichiarati Patrimonio dell'Umanità sono la costruzione più antica del mondo, anteriore perfino a Stonehenge e alle pidamidi d'Egitto. Furono costruiti tra il 3600 e il 3200 a.C. ed erano dedicati alla dea della fertilità. 
  • La Finestra Azzurra: o ciò che ne resta. Questa singolare roccia che è stata il simbolo di Malta per anni, è andata distrutta durante il temporale del 2017. Ma grazie alla bellezza del paesaggio naturale circostante, i turisti non hanno smesso di visitare la zona. In più, quando il mare è calmo, è possibile vedere come la roccia staccatasi si affacci dall'acqua.
  • Cala Xlendi: Il clima paradisiaco e l'ambiente vivace della baia sono ideali per le immersioni subacquee, per rilassarsi sulla spiaggia o per godersi una giornata al sole.
  • Fungus Rock: questa peculiare roccia situata nella baia di Dwerja non passerà inosservata dai fan di Game of Thrones, perché è qui che è stata girata la scena del matrimonio tra Daenerys e Khal Drogo.

Come arrivare a Gozo?

Gozo si trova a 6 km al nord-est dell'isola di Malta. L'unico modo di raggiungerla è il traghetto. Il viaggio dura 25 minuti, e i traghetti partono ogni 45 minuti dal porto maltese di Cirkewwa e arrivano al porto di Mgarr, a Gozo.

Se preferite scoprire Gozo con un'escursione guidata in italiano che includa anche il trasporto, potete prenotarla in anticipo sul nostro sito: