Dove mangiare a Malta

Dove mangiare a Malta

La storia di Malta è stata marcata dalla presenza dei fenici, degli arabi, dei britannici e di altri popoli che hanno lasciato il segno nella cicina locale. Scopri i piatti tipici di Malta, il paese con una delle gastronomie più variegate al mondo

La cucina maltese è caratterizzata dalla sua forte influenza mediterranea con tocchi arabi e britannici. Infatti, nella preparazione dei piatti principali della gastronomia di Malta, si usano molto l'olio d'oliva, il pomodoro e il formaggio. Inoltre, è abbastanza comune il consumo di tè, eredità della colonizzazione britannica dell'isola. I dolci, infine, presentano influenze arabe e turche.

Tra tutte le influenze menzionate, spicca per importanza quella della cucina italiana. Sull'isola non avrete problemi a trovare piatti di pasta di ogni tipo.  

Piatti tipici

  • Pastizzi: l'alimento più famoso di Malta è il pastizzi. Questa specie di pasticcio ripieno di formaggio o di piselli si vende praticamente dappertutto ed è perfetto per il pranzo o per la merenda. 
  • Coniglio alla maltese: Stufato di coniglio o di lepre accompagnato da piselli, carote, pomodoro e altre verdure. 
  • Timpana: l'influenza italiana nella cucina maltese è evidente nella preparazione della timpana. Si tratta di maccheroni giganti ripieni di carne macinata, pomodoro e formaggio cagliato. I maltesi lo mangiano come aperitivo, perciò lo troverete in tutte le pasticcerie di La Valletta
  • Minestra: è una zuppa di verdure generalmente proposta come primo piatto. Contiene patate, cipolle, carote, cavolfiore, fagioli e altre verdure. 
  • Formaggi (Gbejniet): i formaggi di Malta sono famosi in tutto il mondo. Il più apprezzato è il gbejniet, un  formaggio di capra tipico delle isole di Malta e di Gozo
  • Bigilla: conosciuto come l'“hummus maltese”, questo piatto è servito come contorno o come aperitivo. Si tratta di fagioli scuri triturati accompagnati da formaggio maltese.
  • Lampuki: sebbene il pesce non sia uno dei piatti più ricercati della gastronomia di Malta, l'orata o lampuki è abbastanza comune in tutto l'arcipelago, soprattutto a Marsaxlokk.
  • Imqaret: il dessert maltese per eccellenza è l'imqaret. Questo dolce fritto ripieno di datteri è una delizia che non potete non assaggiare, che sia al ristorante o in un chiosco ambulante. Inoltre, è un regalo eccellente da portare a casa. 
  • Kannoli: per i più golosi, Malta offre i kannolis. Ispirati alla ricetta italiana, questi dolcetti sono ripieni di ricotta con panna o cioccolato.
  • Helwa Tat-Tork: il principale accompagnamento di tè e caffè è l'helwa tat-tork. Si tratta di un dolce di origine araba ed è fatto di mandorle tritate e miele. 

Migliori zone per mangiare

A seconda della zopna dell'isola in cui alloggiate, troverete diverse zone in cui gustare i piatti tipici maltesi. Non avrete problemi nel trovare tutti i piatti sopra citati, presenti in tutti i ristoranti del paese.

Se alloggiate a la Valletta, la zona migliore per provare la gastronomia tipica  è quella di Strait Street e Merchants Street, due delle strade più importanti della capitale. Inoltre nel mercato gastronomico di Is-Suq tal-Belt, troverete ogni tipo di cucina e un supermercato. 

Un'altra località famosa per la sua cucina è Marsaxlokk. La sua tradizione peschereccia la rende il luogo migliore dell'isola per provare piatti a base di pesce e altri manicaretti maltesi.

Saint Julian's, i migliori ristoranti si concentrano nella zona di Balluta Bay e di Spinola Bay. La maggior parte degli stabilimenti hanno tavolini all'aperto con viste spettacolari.