Giorni festivi a Malta

Giorni festivi a Malta

Quali sono i giorni festivi a Malta? E come influenzano gli orari delle maggiori attrazioni turistiche? Rispondiamo qui a queste domande, per farti evitare sorprese sgradevoli.  

Giorni festivi

  • Capodanno: 1 gennaio.
  • Giorno del Naufragio di San Paolo: 10 febbraio. Secondo la Bibbia, è il giorno in cui il Santo sbarcò a Malta nell'anno 60, in seguito a una forte tempesta. Da quel momento, cominciò a diffondere il Cristianesimo su tutta l'isola.
  • San Giuseppe: 19 marzo.
  • Festa della Libertà: 31 marzo. Celebra la partenza definitiva delle truppe britanniche dall'isola, il 31 marzo 1979. Sebbene l'indipendenza fosse stata accordata già molto prima, questo fu il giorno in cui i maltesi si sentirono del tutto liberi. 
  • Venerdì Santo: 19 aprile (data variabile).
  • Festa dei lavoratori: 1 maggio.
  • Sette Giugno: Questa festività rende omaggio alle quattro persone uccise dalle truppe britanniche il 7 giugno 1919 durante delle rivolte avvenute sull'isola di Malta.
  • San Pietro e San Paolo: 29 giugno.
  • Assunzione: 15 agosto.
  • Festa della Vittoria: 8 settembre. In questo giorno vi è una triplice celebrazione: la nascita della Vergine Maria, la fine dell'assedio del 1565 e la resa delle truppe italiane nei confronti dei britannici durante la Seconda Guerra Mondiale. 
  • Festa dell'Independenza: 21 settembre. È il giorno in cui Malta ottenne l'indipendenza ufficiale dalla Gran Bretagna, nel 1964.
  • Immacolata Concezione: 8 dicembre.
  • Festa della Repubblica: 13 dicembre. Celebra il giorno in cui Malta divenne una repubblica indipendente.
  • Natale: 25 dicembre.